Hotline
Contatto
Ordine

Pesciolini d'argento

Cosa sono i pesciolini d'argento? Che aspetto hanno?

Pesciolini d'argentoI pesciolini d'argento (o lepisma saccharina) sono piccoli insetti e affusolati, con 3 lunghe appendici simili a setole all'estremità del corpo, e un corpo squamoso. Il pesciolino d'argento deve il suo nome a questo corpo squamoso, essendo di colore grigio-argento. Sulla testa del pesciolino d'argento ci sono antenne a frusta, che insieme al colore grigio-argento sono le caratteristiche più distintive del pesciolino d'argento. Questi insetti sono senza ali e si spostano con movimenti sinuosi, come un pesce. Un insetto adulto può crescere fino a 11 millimetri.


Stile di vita

Il pesciolino d'argento notturno si trova in Europa centrale, principalmente in locali riscaldati. Vivono in luoghi umidi, caldi e bui, preferibilmente in cucine, gabinetti, bagni e cantine. Le condizioni ottimali per questi insetti sono 20 - 30 °C e 80 - 90 % di umidità. I pesciolini d'argento sono estremamente sensibili alla luce e si nascondono durante il giorno nelle fessure e nei giunti bui, dietro i battiscopa e in altri luoghi che li proteggono dalla luce. Se i pesciolini d'argento sono disturbati nei loro nascondigli bui (per esempio, accendendo le luci), possono strisciare molto agilmente e cercare di nascondersi il più velocemente possibile.

Questi insetti si nutrono di prodotti ricchi di carboidrati come amido, zucchero, carta, francobolli, pasta da parati, ecc. In questo modo, possono rimanere per diversi mesi senza cibo.

Pesciolini d'argento in luoghi umidi


I pesciolini d'argento sono nocivi?

Poiché i pesciolini d'argento attaccano anche il cibo e la carta, possono certamente essere dannosi. Perciò, un'infestazione di pesciolini d'argento può causare la contaminazione del cibo e escrementi sui libri, carta da parati, carta o cartone. A causa della loro preferenza per i luoghi umidi, i danni dei pesciolini d'argento ai libri e a materiali simili sono moderati. Un parente del pesciolino d'argento, il pesce carta, può essere molto più pericoloso.

Da un punto di vista sanitario, il controllo non è necessario. Questi insetti non trasmettono malattie e non sono velenosi. Tuttavia, il pesciolino d'argento perde la pelle durante la sua vita, spargendo piccole scaglie. Queste possono mescolarsi con particelle di polvere, alle quali alcune persone possono reagire con forti allergie.

Episodi isolati di infestazione di pesciolini d'argento di solito non sono un rischio di danno; al contrario, possono anche indicare problemi di umidità. Inoltre, questi piccoli insetti mangiano la muffa, poiché si nutrono anche di funghi della muffa. In caso di aumento dell'infestazione, tuttavia, possono diventare un problema.


Misure preventive contro i pesciolini d'argento

La visita dei pesciolini d'argento può essere fastidiosa e disgustosa, per non parlare del costo dell’intervento professionale. Siamo lieti di darvi consigli su come evitare i pesciolini d'argento nella vostra casa. Da un lato, l'obiettivo è quello di rendere le condizioni di vita dei pesciolini d'argento in appartamenti, musei, biblioteche e archivi il meno attraenti possibile. D'altra parte, è quello di impedire loro di entrare negli edifici dall'esterno.

  • Pulizia accurata delle stanze con l'aspirapolvere. Questo priva il pesciolino d'argento del cibo (fibre, forfora, capelli, insetti morti, ecc.).
  • Regolare l'umidità arieggiando regolarmente le stanze (cinque minuti più volte al giorno), eliminando le fonti di umidità (per esempio vestiti bagnati nell'appartamento, acqua sul pavimento del bagno) e riscaldando in inverno. Riducendo l'umidità dell'aria ed evitando la condensa e le pozzanghere, ai pesciolini d'argento manca l'umidità necessaria.
  • Tenere all'asciutto documenti cartacei, libri, fotografie, ecc.
  • In biblioteche, archivi e musei: conservare documenti cartacei, libri ecc. su scaffali di metallo liscio, posti a circa 10 cm dalle pareti. Poiché i pesciolini d'argento camminano male sulle superfici lisce, non possono arrampicarsi sugli scaffali e stanno lontani dai documenti cartacei.
  • Tenere il cibo ben chiuso (per esempio in barattoli da conserva, contenitori per alimenti con un coperchio ben aderente) e asciutto. Questo impedirà al pesciolino d'argento di accedere al cibo.
  • Sigillare le crepe e le giunture in modo che i pesciolini d'argento non abbiano il rifugio di cui hanno bisogno durante il giorno e l'acqua non si raccolga in essi. Questo vale soprattutto per il bagno e la cucina.
  • Chiudere le porte d'ingresso dell'edificio di notte e assicurarsi che siano ben sigillate al suolo. Nel nostro Paese, i pesciolini d'argento sono presenti anche all'esterno e vanno in cerca di cibo di notte. Così facendo, possono anche entrare negli edifici.
  • Rimuovere i nidi di uccelli vuoti sull'edificio che non sono più occupati dagli uccelli in determinate circostanze*. I pesciolini d'argento sono a volte presenti nei nidi di uccelli sugli edifici, da dove possono migrare negli edifici.
    *Protezione delle specie: quando si rimuovono i nidi di uccelli, è essenziale tener conto del loro periodo di riproduzione. I nidi possono essere rimossi solo dall'inizio di novembre a metà marzo. Per alcune specie di uccelli, i nidi sono protetti tutto l'anno e non devono essere rimossi (ad esempio, rondoni alpini e comuni, rondini). Se la conservazione dei siti di nidificazione non fosse possibile, si dovrebbe considerare la ricostituzione o la sostituzione. Contattateci se avete domande su questo argomento.
Ho una domanda

Lotta contro i pesciolini d'argento

Ha dei pesciolini d'argento in casa e vorrebbe farli rimuovere professionalmente? Saremo lieti di aiutarvi! Non esitate e contattateci oggi stesso!